Yoga Nidra, il sonno yogico

Lo yoga nidra, o sonno yogico come è comunemente noto, è una tecnica di meditazione estremamente potente, ed una delle pratiche yoga più facili da sviluppare e mantenere. Mentre il praticante riposa comodamente in savasana (posa del cadavere), questa meditazione sistematica accompagna attraverso i pancha maya kosha (cinque strati di sé), donando un profondo senso di integrità.

Ecco cinque vantaggi dello sviluppo di una pratica yoga nidra.

1. Chiunque può fare Yoga Nidra

Flussi intensi di vinyasa e lunghi mantenimenti di asana (posture) non sono per tutti. Lo yoga nidra, tuttavia, è una pratica che tutti, dai bambini agli anziani, possono fare. È facile da seguire a qualsiasi età. Tutto ciò che il corpo deve fare è sdraiarsi sul pavimento. E anche se non si riesce a sdraiarsi sul pavimento, si può comunque fare questa pratica in posizione seduta.

2. Non si può praticare Yoga Nidra in modo errato

Mentre si rimane sdraiati tutto ciò che si deve fare è seguire la voce che sta guidando. È probabile che si ricorderanno alcune parti della meditazione e non altre. Ogni volta che si approccia la pratica, si incontra una nuova esperienza, nessuna delle quali è sbagliata. Anche addormentarsi va bene, poiché si riceveranno comunque benefici mentre la mente inconscia sta assorbendo la pratica.

3. Yoga Nidra è facile da integrare nella vita quotidiana

La meditazione seduta può essere frustrante: cercare di liberare la mente, riportare la consapevolezza al respiro o trovare ispirazione per focalizzarsi. Lo yoga nidra è sempre guidato, quindi non c’è alcun intenso pensare o chiedersi perché si stia fissando un muro bianco. Una pratica di yoga nidra può durare da cinque minuti fino ad un’ora. Si potrebbe scoprire che il modo più semplice per integrare la pratica di yoga nidra è renderla parte della propria routine quotidiana di andare a dormire.

4. È un modo semplice per ridurre lo stress

Lo yoga nidra promuove un riposo profondo ed un rilassamento che mediamente non si trova nella pratica della meditazione formale. Le fasi della scansione corporea e della consapevolezza del respiro da sole possono essere praticate per calmare il sistema nervoso, portando a meno stress e ad una migliore salute.

5. Yoga Nidra offre l’opportunità di conoscere se stessi intimamente

Alcune persone bramano il profondo rilassamento che questa pratica infonde, mentre altri praticanti usano l’atmosfera non giudicante e sicura che lo yoga nidra fornisce come una finestra su se stessi. Yoga nidra offre uno spazio per esplorare ciò di cui si ha bisogno nel momento, nonché un’opportunità per lavorare sul rilascio di emozioni di lunga data. Durante lo yoga nidra si è in grado di provare un’emozione e venire “faccia a faccia” con ciò che si vuole superare, senza “immergersi completamente”, cioè senza sentire l’emozione così completamente da esserne sopraffatti.

Gli incontri, ad offerta libera e consapevole, si terranno a Caltrano, Via Venezia 39,

ogni ultimo venerdì del mese da ottobre 2019, ossia:

Venerdì 25 ottobre 2019
Venerdì 29 novembre 2019
Venerdì 31 gennaio 2020
Venerdì 28 febbraio 2020
Venerdì 27 marzo 2020 – ANNULLATO
Venerdì 24 aprile 2020 – ANNULLATO
Venerdì 29 maggio 2020

dalle ore 20:30 alle 21:30 (a seguire conversazione con tisana)

Per ragioni organizzative è necessaria la prenotazione

al n. 339 4339020 o all’indirizzo info@4minuti33secondi.it

(meglio indossare abiti comodi e caldi, portare un tappetino ed una coperta)

Conduce Daniela Sassaro

Luogo

4'33"
Caltrano, Via Venezia 39
Categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.